72BED

Mi sono approcciata al poker per fare soldi, cosa che non riesco a fare lavorando. Adesso, dopo mesi di coaching e allenamento, sono contenta quando i soldi non li perdo. Credevo nella potenza dei numeri, della statistica, della matematica. Mi avevano fatto credere all’EV positivo, alla good run e agli obiettivi di lungo periodo.
Avevo creduto anche a quelli che si sedevano al tavolo il lunedì per passare la serata in amicizia. Quelli sono i peggiori, ti sculeranno con 10 8.
Allora io impaurita, giocherò solo mani monster, risultando super leggibile dai miei avversari.
Ma si sa – chi gioca aspettando, muore sbufalando.
E io sbufalo.

||

Related